OrecchieUn fastidioso fischio e la necessità di liberarsene è il filo conduttore di “Orecchie“, il nuovo film di Alessandro Aronadio che uscirà nelle sale il prossimo 18 Maggio.

Un film poetico e stralunato che trascina lo spettatore in un limbo di astrazione narrativa. Un percorso che, solo alla fine, allarga l’inquadratura permettendo al protagonista di vedere la realtà per quella che è. Un’interessante riflessione sul nostro modo di stare al mondo e su come interagiamo con gli altri, ma anche un incantevole e spiritoso road movie a piedi, per le vie di una Roma insolita e bizzarra, dove le periferie riacquistano una nuova centralità grazie al contributo della street art.

Interpretato da Daniele Parisi, il film propone un cast d’eccezione insieme a un gruppo di giovani esordienti, tra cui una nutrita pattuglia di ex allievi della Scuola Volonté, a partire da Re Salvador, al debutto come attore co-protagonista, oltre che assistente alla regia, Chiara Iaccarino e Ilenia Galasso, rispettivamente, in qualità di assistenti di produzione e al montaggio della scena.

Orecchie CastProdotto con Biennale College e presentato in anteprima all’ultima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, questo secondo lungometraggio di Alessandro Aronadio è interamente girato in bianco e nero e si è fatto già notare nei festival di mezzo mondo per la sua freschezza, intelligenza e genialità. Non perdetelo! Dal 18 maggio al cinema

Segui il film su facebook e guarda il trailer