“LA RIUNIFICAZIONE DELLE DUE COREE” PER LA REGIA DI FABRIZIO ARCURI ALLA VOLONTE’

Grande successo di pubblico per lo spettacolo “La riunificazione delle due Coree” di Joel Pommerat con la regia di Fabrizio Arcuri, in scena nei giorni 5, 6, 7 giugno alle ore 19 presso il teatro di posa della scuola. Esauriti i biglietti per poter accedere all’anteprima.

Lo spettacolo è nato da un laboratorio teatrale condotto dal regista, rivolto agli allievi e alle allieve del corso di Recitazione del Triennio formativo 2016-2019 della Scuola Volonté.

Il drammaturgo Joel Pommerat, noto in tutta Europa per le sue invenzioni e la sua potenza immaginifica, architetta con questo testo un vero rebus per attori e spettatori. La storia della Corea negli ultimi sessant’anni e i suoi rapporti con le altre nazioni sono oggetto di trasposizione in relazioni d’amore e rapporti di potere nella coppia. Una neverending story in cui sembrerebbe impossibile coronare il sogno di una riunificazione, proprio come è raro e spesso impossibile incontrare l’anima gemella.

Fabrizio Arcuri

Regista tra i più interessanti del teatro italiano, fondatore dell’Accademia degli Artefatti, ideatore e direttore artistico del festival SHORTTHEATRE, è stato direttore artistico di Officine artistiche, del festival internazionale Prospettiva e del Teatro della Tosse di Genova. Premio della critica con Spara/trova il tesoro/Ripeti, Premio Ubu per Tre pezzi facili e Premio Hystrio alla regia nel 2011. Dal 2009 è il regista del Festival Internazionale delle Letterature di Massenzio.